Ospedale ‘G. Moscati’ di Avellino, Tramaglino (Fesica): “Chiediamo chiarezza sul proseguo lavorativo degli Oss”

Avellino 07 lug 22 – “C’è molta tensione fra i gli operatori socio sanitari della ditta appaltante che cura il servizio di trasporto intraospedaliero (STIR) dell’ospedale Moscati di Avellino”.

A dirlo è il segretario provinciale Fesica Confsal di Avellino Lorenzo Tramaglino a seguito di una comunicazione della Svas Biosana SpA, ditta in appalto al Moscati, sul servizio di supporto alle attività sanitarie.

“A meno di un mese della scadenza del termine di servizio e del rinnovo contrattuale degli Oss, tramite una comunicazione ufficiale, è stata rappresentato alla nostra organizzazione sindacale e dunque agli stessi operatori coinvolti, l’incertezza del prosieguo lavorativo presso l’Ospedale Moscati.

Oggi – spiega Tramaglino – chiediamo a Svas Biosana le non pervenute ma fondamentali spiegazioni dettagliate in merito.

Chiarezza per cercare di scongiurare ogni tipo di rischio di interruzione dei rapporti di lavoro.

Chiediamo, inoltre, al Direttore generale dell’Ospedale Moscati che intervenga con le opportune azioni del caso, altrimenti saremmo costretti a preannunciare uno stato di raffreddamento”, conclude il sindacalista Fesica Confsal.

Redazione OssNews24

#OSSnwes24 - OSS - operatore socio sanitario

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/OSSnews24


"Seguici sul canale OSSnews24":



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.