Turni massacranti: la denuncia del Sindacato degli oss al Ministro Orlando

La Segretaria Nazionale SHC, sindacato che rappresenta gli oss, attraverso un comunicato firmato da Angelo Minghetti si rivolge al Ministro del lavoro Andrea Orlando per chiedere maggiori tutele


Chiediamo un intervento urgente, per quanto di Sua competenza, al fine di porre controlli attraverso le regioni e sugli ispettorati del lavoro per la tutela degli operatori sociosanitari OSS e per la tutela di tutti i cittadini.

Argomento divenuto tristemente dopo tante morti a causa di turni massacranti ai quali sono sottoposti gli operatori socio sanitari. 

La scrivente O.S. ritiene che sia necessario introdurre controlli in tutte le strutture assistenziali, sui carichi di lavoro, su com’è utilizzato il personale senza tutela da parte del Dlgs 81/08, turni anche di18 ore conseguitivi, doppi turni nella stessa giornata, riposi settimanali saltati.

Uno sfruttamento, si muore di lavoro e ci si ammala, una politica organizzativa che ha come unico obiettivo: ” ridurre le spese”.

Un allarme che non è mai stato accolto, con questa pandemia non è più ammissibile costringere il personale a turni massacranti per una carenza di organico ormai cronica.

Le strutture, soprattutto quelle private, continuano a violare quello che è disciplinato dalla legge 66/2003 utilizzando la parola magica “urgenza” , tutto diventa lecito sulla pelle dei lavoratori. 

Si vuole rendere evidente che manca il fabbisogno concreto e reale del personale oss. Viene a mancare quel rapporto adeguato tra oss e pazienti, manca la sicurezza nei luoghi di lavoro.

Egregio Ministro non è ammissibile che si continui ad andare contro le leggi! e gli operatori socio sanitari subire le cattive abitudine dei dirigenti che non rispettano le leggi, e si dimenticano che il loro dovere di dirigenti è per il rispetto del lavoratore e dei cittadini. 

Redazione Nurse Times

#OSSnwes24 - OSS - operatore socio sanitario

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/OSSnews24


"Seguici sul canale OSSnews24":



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.