Ossnews24 organizza una videoconferenza sulla formazione degli operatori socio sanitari

Appuntamento al 13 gennaio p.v. Con OssNews24. La videoconferenza verrà ripresa in diretta streaming sulle nostre pagine Facebook NurseTimes e OssNews24

Gentile Direttore di NurseTimes, OssNews24.it

in questo tempo di crisi sanitaria nazionale, vogliamo affermare il valore della professione dell’operatore sociosanitario (oss) che èin prima linea, affianco agli infermieri per elargire cure alle nostre comunità. 

Mentre la Federazione Migep OSS e il Sindacato Professionale SHC OSS s’impegnano per costruire un sistema formativo più equo, dopo aver ottenuto una maggior stabilità e collocazione della categoria attraverso il ruolo socio sanitario e l’area socio sanitaria, il Governo non vuole riconoscere l’oss, anzi, le regioni pensano di sfruttarli con competenze infermieristiche. 

A cosa serve se poi all’atto pratico non ci sono i vantaggi di nessun tipo per questa professione?

Non è lontano il tempo in cui nel Sistema salute in Italia si avrà bisogno di questa figura per quantità e qualità sufficienti alle necessità del Servizio Sanitario Nazionale. Per vantaggi non intendiamo lo sfruttamento, ma avere una formazione equivalente a livello europeo per esercitare la professione in qualsiasi stato europeo, costituendo un registro nazionale obbligatorio, e competenze ben definite.

Continuiamo a leggere su molti quotidiani articoli di molti oss e infermieri che mettono in cattiva luce la professione OSS, costruendo conflitti tra gli stessi.

A nostro giudizio questi articoli, ridicoli e di cattivo gusto con poca sostanza, non fanno altro che declassare a un basso livello professionale gli oss, costruendo la guerra dei poveri, vanificandogli obiettivi principali.

E per questo che ringraziamo la Sua testata giornalistica NurseTimes che ci dà la possibilità di collaborare attraverso il portale OSSnews24, accogliendo la nostra proposta di istituire una giornata di riflessione sulla formazione oss con una video-conferenza; per la videoconferenza hanno dato la Loro disponibilità: ”Dott. Saverio Proia, Presidente Opi di Firenze e Pistoia, Presidente Opi di Bat, Sig. Nicola Cafagna (Oss) di Bat, Antonio Squarcella Segretario Shc Regionale Puglia, e la Partecipazione della Senatrice Boldrini. 

Gli operatori socio sanitari presenti alla video conferenza potranno interagire. 

La professione dell’oss deve avere la capacità di dare qualità assistenziale e formativa essere in grado di rendere ognuno capace di assumere la qualità assistenziale e formativa partecipando insieme con altre figure a decisioni che potranno renderla capace di essere in grado di prefigurare per se stessi futuri alternativi coerenti. 

Tutti gli Oss devono avere l’opportunità̀ non solo di realizzare il proprio potenziale, ma, soprattutto di elevare il loro livello di formazione e aspirazione. Idealmente il diritto ad apprendere deve diventare un diritto (e un dovere) universale. Una professione che non si forma è pericolosa perché soggetta a facili manipolazioni e ad una sudditanza perenne; ed è quello che sta accadendo grazie anche agli articoli deplorevoli.

Abbiamo oss masterizzati con titoli di studio che non hanno dato quella preparazione adeguata, portando l’oss a dei cambiamenti sempre più negativi; per questo iniziamo nel nuovo anno (2022) sulla revisione della formazione e su quanto sta avvenendo a livello nazionale.

Il 13 gennaio 2022 deve essere il motore di partenza, almeno ci proviamo, perché la categoria, il singolo oss, dovrebbe prendere coscienza per non cadere nel fatalismo disfattista in questo momento storico caratterizzato da chi soggiorna nella formazione.

Ci siamo detti: ” Allora proviamoci”

Cerchiamo di essere innovatori di una società con una proiezione verso la comunità, con capacità di analisi, di giudizio e di coraggio andando verso gli oss guardandoli negli occhi diffondendo la verità con l’uso propulsivo verso una professione che ha bisogno del cambiamento, dopo l’aera socio sanitaria, il ruolo socio sanitario, il lavoro usurante, ora partiamo dalla formazione ormai obsoleta e dal registro nazionale. Percorsi importanti per raggiungere quel cambiamento tanto atteso.

Redazione OssNews24

#OSSnwes24 - OSS - operatore socio sanitario

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/OSSnews24


"Seguici sul canale OSSnews24":



Redazione OSSnews24

Operatore Socio Sanitario

2 thoughts on “Ossnews24 organizza una videoconferenza sulla formazione degli operatori socio sanitari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *