Migep: ”Subito un tavolo con le associazioni per offrire ai profughi un’accoglienza sicura”

La Federazione Migep condivide il progetto della Commissione Pari Opportunità della Regione Campania:

Alle parole devono seguire i fatti, non bastano solo gli appelli (sicuramente necessari per scuotere le coscienze di tutti, specialmente chi governa). I diritti umani e civili devono essere e rimanere il perno centrale di tutti gli essere umani, non possiamo tollerare che le conquiste di questi due decenni vadano perse, in particolare, i diritti delle donne e dei bambini di ogni popolo.


Sono tanti i perché senza risposta che si susseguono in queste ore, e le immagini di un esodo non possono essere ignorati. Gli appelli non bastano, è necessaria una mobilitazione vera, credibile, e per questi motivi la federazione migep condivide il progetto della Commissione Pari Opportunità della Regione Campania e invita il Presidente della Regione ad attivare urgentemente un tavolo per creare nell’immediatezza un corridoio umanitario per la popolazione afghana – in particolare a donne e bambini, che oggi sono costretti a fuggire, e che all’improvviso si è ritrovata senza un futuro democratico e senza il rispetto della singola persona e privata della sua libertà.


Come federazione migep a tutela dei diritti umani e civili rinnova l’appello a tutte le forze politiche, e a tutti i Presidenti delle Pari opportunità di ogni Regione Italiana, affinché sia garantito alle donne e ai bambini Afghani un accesso umanitario pieno, sicuro.


Le promesse e la paura si contrappongono come poli opposti in un Afghanistan che dall’oggi al domani ha visto ribaltare il destino del suo popolo; mai voltare la faccia dall’altra parte di fronte alle atrocità che sono usate verso i nostri simili. Dobbiamo restare compatti e uniti con progetti di cooperazione, un dovere umano e morale ci chiama.


La Segreteria Nazionale Migep, Angelo Minghetti

Ultimi articoli pubblicati

#OSSnwes24 - OSS - operatore socio sanitario

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/OSSnews24


"Seguici sul canale OSSnews24":



Redazione OSSnews24

Operatore Socio Sanitario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.