Elena “No agli Oss con competenze infermieristiche”

Gentile Direttore di OssNews24,

sono una Oss che opera in Friuli Venezia Giulia.

Mi permetto di fare un’osservazione che nessuno mi pare stia facendo per la questione del Veneto che dà agli oss mansioni infermieristiche. Il problema non è lo stipendio, non è il carico di lavoro MA LE RESPONSABILITÀ CIVILI E PENALI IN CASO DI DANNO O MORTE DELL’ASSISTITO. 

Gli infermieri sono coperti da assicurazione per le loro mansioni, l’oss no. L’oss ad esempio non può preparare o somministrare terapie senza la supervisione dell’infermiere.

Non si risolve la carenza di infermieri trasferendo parte delle loro competenze agli Oss. Quando accade qualcosa, la procura della Repubblica apre un’inchiesta. Si entra in anni di cause civili e penali e non si sa cosa deciderà il giudice.

E non è solo!! C’è l’abuso della professione infermieristica  e il rischio di dover pagare i danni alla famiglia. E di tasca propria, visto che non ci si può assicurare per cose che non si possono fare. Mi pare che a nulla valgono le interrogazioni parlamentari e i sottosegretari del Ministero della Salute che ribadiscono i NO. Semplicemente scandaloso. Ma in tutto questo i sindacati cosa fanno?Quindi che tolgano il numero chiuso al cdl di infermieristica, che amplino il numero degli infermieri, ma che lascino le persone lavorare con il proprio ruolo e responsabilità. Lavorare serenamente e nella legalità. 

Elena Muser

MANDATECI IL VOSTRO PUNTO DI VISTA A redazione@ossnews24.it

#OSSnwes24 - OSS - operatore socio sanitario

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/OSSnews24


"Seguici sul canale OSSnews24":



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.