Bianca, Oss “non è vero che se l’infermiere mi delega alcune attività lui ne risponde”

Io sono un OSS ora in pensione e per tutto il mio percorso ho cercato di fare del mio meglio per rispettare i miei paletti e quelli altrui proprio nell’interesse mio e del paziente.

Mi è sempre stato insegnato che chi sbaglia ne risponde. Perché non è vero che essendo l’infermiere che mi delega alcune attività lui ne risponde.

Se questa attività non mi compete intanto io DEVO rifiutare punto!

 L’infermiere, in quanto responsabile, ha su di se la responsabilità dell’operato del personale socio sanitario e ausiliario. In particolare, sull’infermiere ricadono due tipi di responsabilità:

  • Responsabilità in eligendo: Quando l’infermiere si avvale del personale di supporto, essendo lui stesso detentore delle competenze decisionali in merito, attribuisce e non delega i compiti previsti dal profilo. La delega, infatti, avviene tra pari con il trasferimento dal delegante al delegato delle responsabilità insita in quel compito. L’infermiere ha, quindi, la responsabilità giuridica dell’attribuzione,  cioè quella responsabilità derivante dalla decisione di avere assegnato ad altri un’azione prevista nel contesto della pianificazione dell’assistenza infermieristica. L’infermiere, quindi, nell’attribuzione deve valutare se quel compito rientra nelle competenze del personale ausiliario e se quell’operatore ne è capace.
  • Responsabilità in vigilando, consistente nella necessità di supervisionare l’operato dei propri collaboratori, controllando l’esito dello stesso.

Ritornando alla questione del Super Oss del Veneto, non vorrei nè per me né per i miei cari che un operatore socio sanitario che non ha studiato da infermiere ne facesse le veci.

Devo anche essere sincera; ne ho visti anche di infermieri senza nulla togliere a tutti quelli che lavorano con passione e coscienza, che neanche la temperatura mi sarei lasciata prendere. A mio avviso si sbaglia l’obiettivo.

Il punto non è abbassare gli altri per innalzare noi, ma crescere insieme.

Dobbiamo insistere affinché cresciamo anche noi! Come professionisti e rispettati a livello economico. È del tutto chiaro che in Veneto si crea una nuova figura per risparmiare sostituendo gli oss con gli infermieri.

Redazione OssNews24

#OSSnwes24 - OSS - operatore socio sanitario

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/OSSnews24


"Seguici sul canale OSSnews24":



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.