Alisa, concorso per 274 operatori socio sanitari: prima prova da rifare

La prima prova del concorso per operatori socio sanitari (oss) verrà ripetuta. “Alisa provvederà ad attivare tutte le procedure per attivare e ripetere la prova pratica, con la maggiore tempestività possibile”, si legge in una nota.

Cerchiamo di ricostruire l’intera vicenda.

Siamo alla prima prova del concorso pubblico per 274 operatori socio sanitari per soddisfare il fabbisogno per le strutture sanitarie della Liguria (19 posti per Asl 1, 52 per l’Asl 2, 188 per l’area metropolitana genovese 8Asl, San Martino, Galliera, Gaslini ed Evangelico, 15 per l’Asl 4).

Secondo alcuni candidati che non avevano superato la prova, sugli elaborati mancava il timbro d’ufficio e la firma di un componente della commissione esaminatrice. Questa la motivazione del ricorso al Tar.

Il Tar accoglie il ricorso e ordina ripetizione della prova.

Tra le motivazioni della sentenza, sarebbero stati violati gli articoli secondo cui “gli elaborati debbono essere scritti esclusivamente, a pena di nullità, su carta portante il timbro d’ufficio e la firma di un componente della commissione esaminatrice o, nel caso di svolgimento delle prove in località diverse, da un componente del comitato di vigilanza”; e “a tutti i candidati viene fornita carta recante il timbro dell’unità sanitaria locale o dell’Azienda ospedaliera e la firma di un membro della commissione esaminatrice. L’uso di carta diversa comporta la nullità della prova”. 

A questo punto Alisa, insieme ad altri ricorrenti impugna la sentenza del Tar e ricorrere al Consiglio di Stato.

Secondo Alisa, il foglio fornito dalla commissione d’esame per formulare le risposte ai quesiti, oggetto di valutazione tramite lettura ottica, non fosse idoneo a garantire l’assoluta sicurezza della genuinità dell’elaborato. Alisa riteneva invece che la modalità operativa adottata sia in realtà più sicura di quella auspicata dal Tar, in quanto ogni candidato ha dovuto inserire sul proprio elaborato uno specifico e univoco codice a barre fornito al momento della prova.

Il Consiglio di Stato conferma la decisione del Tar e respinge il ricorso di Alisa e degli altri ricorrenti.
 
Nei prossimi giorni dunque si attendono novità in merito a quando verrà ripetuta la prima prova del concorso.

Seguici su OssNews24 per rimanere informati sui concorsi e avvisi pubblici.

Redazione OssNews24

#OSSnwes24 - OSS - operatore socio sanitario

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/OSSnews24


"Seguici sul canale OSSnews24":



Redazione OSSnews24

Operatore Socio Sanitario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.