”Siamo stufi di vivere alla giornata, di aspettare il 31 dicembre e poi venire licenziati perché l’emergenza è finita”

”Gentile redazione,

Sono una giovane infermiera del sud che lavora da un anno in  rianimazione covid con un contratto Co.co.co. Abbiamo un guadagno misero e non possiamo permetterci neanche di avere un giorno di malattia o di ferie. E si perché noi siamo macchine da guerra, non esseri umani!

Non possiamo neanche avere libero il giorno del funerale dei nostri parenti o partecipare a concorsi senza il pensiero di andare a lavoro subito dopo perché “non ne abbiamo diritto”! Siamo stufi di vivere alla giornata, di aspettare il 31 dicembre e poi venire licenziati perché l’emergenza è finita. Tutti noi vorremmo avere un futuro migliore in questa professione, perché l’abbiamo scelta, perché ci piace e siamo fieri di quello che facciamo. Ma non è giusto essere sfruttati cosi dallo stato Italiano e dalle aziende stesse!”

Anonimo

Ultimi articoli pubblicati

#OSSnwes24 - OSS - operatore socio sanitario

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/OSSnews24


"Seguici sul canale OSSnews24":



Redazione OSSnews24

Operatore Socio Sanitario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.