OPI TORINO – Tamponi molecolari e esiti rapidi: «Ogni azienda sanitaria attivi percorsi preferenziali per gli operatori»

Con una lettera indirizzata al presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e all’assessore alla sanità Luigi Icardi; l’Ordine delle Professioni infermieristiche di Torino ha segnalato le difficoltà degli operatori sanitari ad accedere al Percorso della Sorveglianza Sanitaria per l’esecuzione del tampone  molecolare; del monitoraggio e della comunicazione dell’esito in tempi utili. 

«Tutto ciò – spiega Massimiliano Sciretti; presidente di OPI Torino – alla  luce delle denunciate e segnalate mancanze di risorse professionali da collocare  nei reparti di cura Covid e No Covid. Vista la situazione di criticità relativa alle  risorse professionali; chiediamo di intervenire disponendo che in ogni azienda  sanitaria, pubblica e privata, vengano attivati percorsi preferenziali per tutti gli operatori sanitari». 

Ultimi articoli pubblicati

#OSSnwes24 - OSS - operatore socio sanitario

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/OSSnews24


"Seguici sul canale OSSnews24":



Redazione OSSnews24

Operatore Socio Sanitario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.