Carenza di personale (soprattutto oss), Cobas Lecce scrive a Mattarella

Il sindacato evidenzia il problema del mancato rinnovo contrattuale da parte dell’Asl salentina di 110 unità di personale della graduatoria dell’ospedale Riuniti di Foggia.

Il sindacato Cobas – Pubblico Impiego di Lecce, che da tempo porta avanti la questione del mancato rinnovo contrattuale da parte della Asl del capoluogo salentino di 110 unità di personale della graduatoria dell’ospedale Riuniti di Foggia, ha scritto a Sergio Mattarella, portando alla sua attenzione il problema della grave carenza di personale, e soprattutto di oss, nelle strutture sanitarie salentine e pugliesi.

Adesso la situazione sembra essere ancora più paradossale, dal momento che la Legge 234 del 30 dicembre 2021 autorizza una stabilizzazione accelerata anche del personale sanitario, abbassando i mesi di servizio da 36 a 18. Il tutto come se quel concorso a tempo indeterminato non ci fosse. Del resto, dicono dal sindacato, non si capisce perché, se agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni si accede mediante concorso, salvo i casi stabiliti dalla legge, si trovino di fatto penalizzati i circa 14mila vincitori e idonei del concorso foggiano, con validità della graduatoria è passata da tre a due anni.

“Da un’attenta analisi legislativa in Asl di Lecce – scrive il sindacato – si evince che i 110 posti liberati dagli idonei della graduatoria a tempo indeterminato del Riuniti di Foggia che sono stati mandati a casa dopo otto mesi di servizio (cioè quattro mesi più quattro mesi) hanno liberato i posti in organico che saranno oggetto di nuovi concorsi riservati al personale con 18 mesi di servizio. Si è accorciata la validità della graduatoria di Foggia sino a giugno 2022, in modo da poter fare nuovi concorsi riservati con altro dispendio di risorse pubbliche, e nelle more delle prove di concorso si faranno altri avvisi pubblici, creando altro precariato in tutte le Asl pugliesi”.

Redazione OssNews24

#OSSnwes24 - OSS - operatore socio sanitario

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/OSSnews24


"Seguici sul canale OSSnews24":



Redazione OSSnews24

Operatore Socio Sanitario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.