Campania, l’appello degli oss idonei alle aziende del Ssr: “Scorrete le graduatorie!”

Di seguito una lettera con cui gli operatori socio-sanitari vincitori del concorso pubblico bandito dall’Aou Federico II di Napoli nel 2018 chiedono di poter lavorare.

Scriviamo in merito alle prossime assunzioni per la figura professionale di operatore socio-sanitario previste in Regione Campania. Siamo 506 idonei, dopo diverse prove superate (preselezione, prova scritta, prova orale, prova di inglese e informatica), del concorso pubblico bandito dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli nel 2018 e terminato il 9 aprile 2021 con graduatoria pubblicata il 20 maggio 2021 sul sito aziendale. 

Ancora oggi ci troviamo a elemosinare qualcosa che a noi tocca. Dei 506 operatori, circa 100 collocati presso la Federico II e gli otto presso l’Azienda ospedaliera San Pio di Benevento. I rimanenti sono in attesa di essere collocati in aziende ospedaliere e/o universitarie. Chiediamo alle aziende del Ssr di tenere conto di suddetta graduatoria e di attivare i meccanismi di convenzione in base all’art. 9 della Legge n. 3 del 16/01/2003, che ha previsto la possibilità per le pubbliche amministrazioni di coprire i posti disponibili, nei limiti della propria dotazione organica, utilizzando gli idonei delle graduatorie di pubblici concorsi banditi da altre amministrazioni nel medesimo comparto di contrattazione.

L’art. 3, comma 61, della Legge n. 350 del 24/12/2003 ha stabilito che, in attesa dell’emanazione dei regolamenti previsti dalla succitata Legge n. 3/2003, le pubbliche amministrazioni possono effettuare assunzioni anche utilizzando graduatorie di pubblici concorsi approvati da altre amministrazioni, previo accordo tra le parti. La Circolare del Dipartimento della Funzione Pubblica n. 53485 del 21/11/2013 ha ribadito che le pubbliche amministrazioni, nei limiti della propria dotazione, possono utilizzare le graduatorie concorsuali ancora valide approvate da altre amministrazioni.

La Regione Campania, attraverso numerose note, circolari e direttive impartite sia dalla Direzione generale per la Tutela della salute che dal commissario ad acta, ha invitato le aziende campane all’utilizzo delle graduatorie concorsuali approvate da altre aziende, ritenendo che, in assenza di particolari esigenze e in situazioni di particolare urgenza, tale operazione risulti lo strumento preferibile sia in termini di rapidità che di economicità.

Facciamo presente che tale graduatoria è presente sulla piattaforma SINFOPERS della Regione Campania ed è pronta all’uso.  Inoltre continuiamo a chiederci come mai con una graduatoria attiva, con l’emergenza Covid ancora in atto e con i fabbisogni ancora da colmare, questa graduatoria stenti a essere smaltita. Il Difensore Civico campano e noi ripetiamo ancora: come mai si continuano a fare concorsi e non si attinge subito dalla  suddetta graduatoria? Dobbiamo restare disoccupati, pur essendo idonei, mentre partono nuovi concorsi con esigenze che possono subito essere soddisfatte? La nostra disperazione è grande!

Redazione OssNews24

#OSSnwes24 - OSS - operatore socio sanitario

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/OSSnews24


"Seguici sul canale OSSnews24":



Redazione OSSnews24

Operatore Socio Sanitario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.