Asl Alessandria: concorso pubblico per 53 Oss

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di cinquantatré posti di operatore socio-sanitario, categoria BS, a tempo indeterminato

In esecuzione della determinazione n° 1373 adottata dal Direttore S.C. Personale e Sviluppo Risorse Umane in data 11.12.2019, è indetto concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di: n. 53 posti di OPERATORE SOCIO SANITARIO così ripartiti:

  • 30 posti per l’ASL AL
  • 22 posti per l’Azienda Ospedaliera “SS. Antonio e Biagio e C. Arrigo” di Alessandria
  • 1 posto per l’ASL AT

…di cui 16 posti riservati prioritariamente a volontari delle FF.AA., ai sensi del D.Lgs. n. 66 del 15.03.2010 e successive modificazioni, artt. 678 c. 9 e 1014 c. 1 e 4 (volontari in ferma breve e ferma prefissata e ufficiali di complemento in ferma biennale e in ferma prefissata), che risultino idonei alla prova.

Si precisa che nel caso non ci siano candidati idonei appartenenti alle anzidette categorie, i posti saranno tutti assegnati ai candidati non riservatari utilmente collocati in graduatoria.

Tale enunciazione di riserva effettiva soddisfa pienamente l’obbligo di riserva a carico della ASL, anche qualora non vi siano candidati volontari idonei a cui destinare i posti riservati. Al predetto profilo professionale è attribuito il trattamento giuridico ed economico previsto dalle disposizioni legislative nonché dai CC.CC.NN.LL. in vigore per il personale del Comparto Sanità. Il presente concorso è disciplinato dalle norme di cui al D.P.R. 27/03/2001 n. 220, al D. Lgs. 30/03/2001 n. 165, al D.P.R. 20/12/79 n. 761, al D.P.R. 9/5/94 n. 487, al D.P.R. 28/12/2000 n. 445 e dai CC.CC.NN.LL del Comparto Sanità nonché dal Protocollo d’Intesa tra Aziende Sanitarie dell’Area Omogenea Piemonte Sud Est (ASL AL di Alessandria, Azienda Ospedaliera “SS. Antonio e Biagio e C. Arrigo” di Alessandria e ASL AT di Asti). Saranno osservate le disposizioni di cui alla legge n. 68 del 12/3/1999.

E’ altresì tenuta presente la legge 10/4/91 n.125. Il presente concorso viene svolto in forma congiunta tra l’ASL AL di Alessandria (Ente capofila), l’Azienda Ospedaliera “SS. Antonio e Biagio e C. Arrigo” di Alessandria e l’ASL AT di Asti, secondo le modalità disciplinate nel citato Protocollo d’intesa, approvato rispettivamente dall’ASL AL con deliberazione n. 729 del 13/11/2018, dall’ASL AT di Asti con deliberazione n. 212 del 15 novembre 2018 e dall’Azienda Ospedaliera “SS. Antonio e Biagio e C. Arrigo” di Alessandria con deliberazione n. 694 del 15/11/2018, pubblicate sul sito internet aziendale nella sezione ove è presente il bando di concorso.

La graduatoria prodotta in esito alla presente procedura sarà utilizzata per la copertura di eventuali altri posti previsti dai fabbisogni delle tre Aziende, nel rispetto della normativa vigente. I candidati, all’atto dell’iscrizione al presente concorso, hanno la possibilità di indicare le sedi in relazione alle quali esprimono la richiesta di assunzione: in assenza di indicazioni, la scelta si intende espressa per tutte le sedi. All’esito della procedura concorsuale l’ASL AL in qualità di Ente capofila, prenderà atto dei verbali della Commissione esaminatrice ed approverà la graduatoria generale di merito: tale graduatoria verrà utilizzata con le modalità descritte nel sopracitato Protocollo d’intesa.

Il presente bando è pubblicato sul B.U. della Regione Piemonte n. 51 del 19 dicembre 2019 e per estratto sulla G.U. della Repubblica Italiana n. 9 del 31-01-2020. Scade il 1 marzo 2020.

E’ pubblicato inoltre sul sito aziendale all’indirizzo www.aslal.it, alla voce “concorsi e selezioni”.

Le domande di ammissione al concorso, dovranno essere esclusivamente prodotte mediante procedura telematica (pena l’esclusione) con le modalità di seguito descritte, entro il termine perentorio di giorni 30, successivi alla data di pubblicazione dell’estratto del presente bando, sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica, 4^ serie speciale concorsi. Qualora la scadenza coincida con giorno festivo, il termine si intende prorogato al primo giorno successivo non festivo.

La procedura informatica per la presentazione della domanda sarà attiva a partire dal primo giorno feriale successivo alla pubblicazione dell’estratto del bando sulla Gazzetta Ufficiale e si disattiverà automaticamente alle ore 23:59:59 del giorno di scadenza. Dopo tale termine, non sarà più possibile effettuare la compilazione on line della domanda e non sarà ammessa la produzione di altri titoli o documenti a corredo della stessa. Inoltre non sarà più possibile effettuare rettifiche o integrazioni.

Stefania Costa

Fonte: https://www.nursetimes.org/

#OSSnwes24 - OSS - operatore socio sanitario

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/OSSnews24


"Seguici sul canale OSSnews24":



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.