Nessun Bonus Covid al personale sanitario pubblico e privato

E’ dal mese di Febbraio che noi operatori sanitari facciamo sacrifici, non abbassiamo la guardia, rinunciamo a tantissime cose e non abbiamo ricevuto nessun bonus.  Come coordinatore Regionale della CGIL FP sanità privata Abruzzo Molise chiedo il giusto riconoscimento per tutto il personale sanitario pubblico/privato. Chiedo che il Bonus Covid 19 che Il Governo aveva destinato; attraverso risorse alle Regioni a titolo di indennità agli EROI della sanità che hanno combattuto e combattono tutti i giorni contro l’emergenza; difendendo ogni giorno il nostro paese. 

Perché il bonus è un modo per ripagare dalle fatiche e dai rischi che noi infermieri, oss e tutti gli operatori della sanità; ci stiamo accollando da mesi lottando contro il coronavirus. Tanto è il malessere di noi, “eroi non considerati”. 

In pratica lottiamo da febbraio contro il Covid-19, mettendoci a disposizione per doppi turni, lavoriamo ad alto rischio; saltando alcune volte anche i riposi, rinunciando a tante cose e non è giusto che non abbiamo ricevuto nessun Bonus Covid19. 

Stiamo parlando di bonus che riguardava i premi previsti dalla legge Cura Italia e dal decreto Rilancio, un fondo che a livello nazionale ammontava ad oltre 400milioni; a cui si potevano aggiungere oltre 200 milioni da parte delle Regioni (queste ultime potevano raddoppiare la quota a loro destinata dal Cura Italia, a patto che mantenevano il pareggio di bilancio). 

Mi auguro, come Coordinatore della CGIL FP sanità  Abruzzo/Molise, che il sacrificio, l’impegno, dei lavoratori  della sanità, compresi i colleghi delle cooperative, delle agenzie, delle RSA, RA, CSSA e della sanità privata, possano ricevere a breve quel  giusto compenso mediante il Bonus Covid 19; così come hanno già fatto diverse Regioni che sono riuscite a trovare tra le pieghe dei loro bilanci quelle giuste  risorse da impiegare nel riconoscimento dell’ impegno profuso nei mesi bui del Lockdown da tutti gli operatori sanitari pubblici e privati che  venivano osannati come EROI.. 

Daniele Leone infermiere e Coordinatore Regionale CGIL FP Sanità privata

Redazione InfoNurse

Ultimi articoli pubblicati

#OSSnwes24 - OSS - operatore socio sanitario

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/OSSnews24


"Seguici sul canale OSSnews24":



Redazione OSSnews24

Operatore Socio Sanitario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.