Covid, (M5S): “Posti in terapie intensive occasione mancata regioni. Serve gestione efficace degli amministratori

A seguito dell’emergenza Covid- 19 con il decreto Rilancio; Parlamento e governo hanno programmato 3.553 nuovi posti di terapia intensiva aggiuntivi, fino ad un totale di oltre 8 mila posti di terapia intensiva.

Ad oggi però non tutte le regioni hanno provveduto ad attivarle, e lo dimostra il fatto che, degli attuali 8.288 posti potenzialmente disponibili; quelli che risultano in base ai dati del Nuovo sistema informativo sanitario (NSIS) del ministero della Salute sono pari a 6.628.

I dati che vengono forniti dal ministero della Salute rappresentano una fotografia fedele di tutto ciò che il Governo ha messo in campo. Purtroppo ciò che emerge in modo evidente è che allo stato attuale il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva; rispetto ai posti concretamente attivabili per i pazienti Covid, è del 10,49 per cento rispetto al 14; previsto dal decreto Rilancio”. Lo dichiara Mara Lapia, deputata del MoVimento 5 Stelle e componente della commissione Affari Sociali e Sanità; durante il question time di oggi rivolto al ministero della Salute che si è tenuto in Aula a Montecitorio.

“Pur riconoscendo l’azione di monitoraggio del governo, – aggiunge Nicola Provenza, deputato del MoVimento 5 Stelle in commissione Affari Sociali e Sanità- bisogna avere il grande senso di responsabilità di riconoscere che le difficoltà emerse rappresentano un’occasione mancata, un fallimento gestionale e organizzativo da parte degli enti territoriali.

Solo quando le Regioni completeranno l’allestimento dei posti in terapia intensiva – con tutti i ventilatori già consegnati dalla struttura commissariale – si potranno raggiungere, a regime, 8.679 posti letto in terapia intensiva, come previsto nel decreto.

Ci sono pazienti cronici – persone fragili, pazienti anziani – che già in queste ore, in alcune regioni, si vedono messi da parte da una evidente inefficienza e incapacità di gestione da parte degli enti territoriali. Abbiamo bisogno della collaborazione dei presidenti di Regione e di una loro gestione efficace, solo in questo modo potremo uscire dall’emergenza”, concludono.

MoVimento 5 Stelle

Ultimi articoli pubblicati

#OSSnwes24 - OSS - operatore socio sanitario

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:
https://www.facebook.com/OSSnews24


"Seguici sul canale OSSnews24":



Redazione OSSnews24

Operatore Socio Sanitario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.